CHI SIAMOCHI_SIAMO.html
CONFERENZEPNL_CONFERENZE.html
CORSICORSI.html
CONTATTICONTATTI.html
ARTICOLIBLOG.html
JOHN GRINDER

Co-fondatore della PNL 

Creatore della
PNL Nuovo CodicePNL_John_Grinder_2018.html
Info ed iscrizioni
Clicca qui per vedere la pagina con i 3 corsi
e chiama al più presto
Chiara Tessarotto al
3476074949
oppure inviale una mail all’indirizzo:
info@psh.it

Abbiamo ancora qualche posto!PNL_John_Grinder_2018.htmlmailto:info@psh.itPNL_John_Grinder_2018.htmlshapeimage_16_link_0shapeimage_16_link_1

Anni 2000

Già sul finire degli anni ’90 John Grinder e Carmen Bostic St Clair tornano a svolgere corsi pubblici rivolti a praticanti di PNL in tutto il mondo.

Nel 2001 fissano i principi teorico-filosofici del Nuovo Codice di PNL nell’opera “Whispering in the Wind”.

Vita e Opere

John Grinder è uno dei pensatori più influenti della nostra epoca.  E’ il linguista statunitense che, insieme a Richard Bandler, fondò agli inizi degli anni ’70 la PNL (Programmazione Neuro Linguistica), disciplina su cui si fondano la stragrande maggioranza dei Corsi di Coaching nel mondo e l’80% dei corsi di sviluppo delle risorse umane (gestione delle emozioni, team building, comunicazione, vendita, leadership) tenuti nelle aziende di tutti i continenti.

Noi di LSA siamo orgogliosi di cooperare con lui e felici di presentarvelo qui di seguito.

Buona lettura...

John Thomas Grinder nasce a Detroit il 10 gennaio 1940.


Anni ’60

Si laurea in filosofia all'Università di San Francisco.

Come militare viene mandato in Europa durante la guerra fredda: qui coglie l’occasione per imparare in breve tempo cinque lingue.

Tornato negli USA, studia Linguistica durante il dottorato che svolge presso l’Università della California, a San Diego.

In qualità di linguista sviluppa le teorie della Grammatica Generativo  Trasformazionale di Noam Chomsky.

Studia la Scienza Cognitiva, ed in particolare Psicologia Cognitiva, a stretto contatto con uno dei suoi fondatori, George Armitage Miller, presso la Rockefeller University.

Scrive la sua prima opera: “On Deletion Phenomena in English”.

Anni ’70

Viene nominato Professore di Linguistica presso la Nuova Università della California, a Santa Cruz.

A questo periodo risalgono le opere scritte con Suzette Haden Elgin:

  1. -Guide to Transformational Grammar (pubblicata nel 1973)

  2. -Bully for Us (pubblicata nel 1974)


Mentre insegna all’Università di Santa Cruz viene contattato presso il Kresge College da Richard Bandler e Frank Pucelik, due studenti che stavano analizzando la Gestalt Therapy attraverso le lezioni di Fritz Perls (psichiatra e psicoterapeuta tedesco trasferitosi nel 1947 negli Stati Uniti, autore del libro “Gestalt Therapy” testo cardine dell’omonima disciplina).  I due gli chiedono di aiutarli a strutturare in maniera organica le loro intuizioni.  In un primo momento rifiuta perché non vuole avere nulla a che fare con la psichiatria di quell’epoca, della quale non approva né principi, né metodi.

Poi, vedendo il lavoro svolto dai due studenti, si convince della bontà delle loro intenzioni e dell’efficacia dei principi della Gestalt Therapy, finendo per aiutarli a strutturare il loro lavoro di modellamento delle strategie di Fritz Perls.

Inizia così nel 1972 la sua cooperazione con Richard Bandler che, da lì a poco, porta alla teorizzazione di una nuova disciplina, dapprima nominata Modelling, poi Meta e, infine, Neuro Linguistic Programming (NLP in inglese e PNL nelle lingue neolatine).

Insieme analizzano i modelli linguistici e terapeutici utilizzati da Virginia Satir, psicoterapeuta e docente Terapia della Famiglia, con cui collaborano per alcuni anni. Dal sodalizio con la Satir vengono pubblicati tre volumi:

  1. 1.La Struttura della Magia 1

    (testo che getta le fondamenta teorico-linguistiche della PNL sviluppando il Metamodello)

  1. 2.La Struttura della Magia 2

  2. 3.Changing with Families

Nel 1975, Gregory Bateson, antropologo e psicologo di fama mondiale, teorico dei Sistemi, esponente di spicco della Scuola di Palo Alto, che aveva già scritto l’introduzione alla loro opera “La Struttura della Magia 1”, impressionato dalla qualità e dal valore delle ricerche svolte dai due, li invita a svolgere un’altra ricerca: chiede loro di individuare ed estrarre i modelli linguistici e terapeutici di eccellenza dal lavoro Milton H. Erickson, famoso psichiatra e padre dell’ipnosi moderna (detta anche Ipnosi Ericksoniana).

Durante il periodo trascorso con Erickson, Grinder e Bandler teorizzano il Milton Model (o Modello Ipnotico) e pubblicano altri due volumi con l’aiuto della loro allieva Judith DeLozier:

“I Modelli della Tecnica Ipnotica di Milton H. Erickson 1 e 2”.

I due iniziano poi ad elaborare nuovi modelli di psicoterapia e coaching che sperimentano insieme a due gruppi di ricerca, al secondo dei quali prendono parte anche Judith DeLozier, Leslie Cameron, Stephen Gilligan, Robert Dilts e David Gordon.

Nel 1977 la cooperazione tra Grinder e Bandler si interrompe per divergenze di visione e, da quel momento, i due padri della PNL continuano a sviluppare la disciplina in due direzioni molto differenti.

Dopo la loro separazione, la casa editrice Meta riesce comunque a pubblicare tre volumi con le trascrizioni dei seminari “NLP Practitioner” svolti congiuntamente dai due geni creativi:

  1. 1.Frogs into Princes

  2. 2.Trance-formations

  3. 3.ReFraming

Se “La Struttura della Magia 1” e “I Modelli della Tecnica Ipnotica di Milton H. Erickson 1 e 2” rappresentano il lavoro di modellamento svolto da Grinder e Bandler e le origini della disciplina chiamata NLP, questi tre libri sono il nucleo delle idee rivoluzionarie apportate dai due grandi pensatori.

I sei libri insieme sono universalmente considerati il corpo del CODICE CLASSICO DI PNL.

Superato e in buona parte rifiutato dallo stesso Grinder, invece il testo “Neuro-Linguistic Programming 1”, scritto negli stessi anni con Bandler, Dilts e DeLozier.

Anni ’80

Tra il 1982 e il 1987 Grinder, coadiuvato dalla sua allieva Judith DeLozier, sviluppa il Nuovo Codice di PNL. L’idea di superare il "Codice Classico" di PNL formulando il “Nuovo Codice” ha l’intenzione di:

  1. -rendere la PNL ancora più efficace

  2. -porre attenzione sull’etica

  3. -lavorare sullo “stato” invece che sui comportamenti

  4. -includere i controlli ecologici (dove l’ecologia è intesa come il rispetto dell'integrità del sistema)

  5. -rendere il cliente più libero e autonomo

  6. -introdurre il dialogo e la negoziazione tra mente conscia e mente inconscia

  7. -superare i limiti posti dagli ancoraggi e dai future pacing

  8. -focalizzare sull’intenzione invece che sugli obiettivi

  9. -sviluppare Stati di Alta Performance.


A questo periodo risalgono i libri:

  1. 1.Turtles All the Way Down: Prerequisites to Personal Genius

    (trascrizione di un seminario di questo periodo tenuto da John Grinder e Judith DeLozier

  1. 2.Leaves before the Wind

Anni ’90

Già sul finire degli anni ’80 e per tutti gli anni ’90 John Grinder si allontana dalla scena pubblica e smette di tenere corsi per i praticanti di PNL.

Continua invece a sviluppare modelli di NLP New Code insieme a Carmen Bostic St Clair, sua moglie e partner nella ricerca e nella didattica.  Insieme operano come consulenti e formatori presso organizzazioni governative e grandi aziende in tutto il mondo, sviluppando modelli di Business Coaching.  Alcune delle strategie di PNL Nuovo Codice vengono elaborate ed utilizzate in realtà come: NASA, Telecom Australia, BHP (Australia), Coles-Myers (Australia), Volkswagen de Mexico (Mexico), Mineracao Rio do Norte (Brazil), Sessionware Inc. (Silicon Valley, USA), Par Bell (Belgium), Jalisco Exportadora (Mexico), Copi Royal Empersial (Mexico), Madison-Kipp Inc. (Wisconsin), Kraft (USA), Worker’s Compensation Board (Canada), AeroCaribe Airlines (Mexico).


A questo periodo risalgono i testi:

1. Precision: a new approach to communication

2. Making the Message Clear

Tenendo corsi in tutto il mondo presso scuole di PNL che fanno riferimento a differenti sviluppatori della disciplina, John e Carmen si rendono conto presto che, nei loro anni di assenza dalla scena pubblica, la PNL ha assunto direzioni pericolose talvolta dal punto di vista etico, ancora più spesso dal punto di vista qualitativo, avendo introdotto all’interno dei programmi didattici elementi e pratiche che nulla hanno a che fare con la PNL e che di sovente ne violavano le stesse fondamenta.

Per porre rimedio alla situazione e tracciare una linea di demarcazione tra le “PNL deviate”, che ancora rappresentano oltre il 90% degli insegnamenti anche in Italia, e la PNL aderente ai principi con cui Grinder l’ha creata, John Grinder e Carmen Bostic St Clair, insieme a Michael Carroll, creano ITA International Trainers Academy of NLP.  ITA è l’unico Ente Certificatore a livello mondiale dei Trainer di “PNL Codice Classico” e di quelli di “PNL Nuovo Codice” che segue i parametri di qualità ed etica richiesti da Grinder.

I Trainer di Codice Classico che soddisfano gli standard richiesti da ITA sono poche centinaia in tutto il mondo. Quelli attualmente accreditati da ITA come Trainer di Nuovo Codice sono poche decine. Attualmente l’unica persona in Italia accreditata ufficialmente come Trainer di “NLP New Code” è Andrea Zardi.

Per rettificare ulteriormente le deviazioni che alcuni hanno cercato di imporre alla PNL negli anni e nei decenni passati, Grinder ha accolto la proposta di Frank Pucelik, suo primo collaboratore agli esordi, quando la disciplina si chiamava ancora Meta, di scrivere un libro sulle origini della PNL, “The Origins of Neuro Linguistic Programming”, nel quale i due, coadiuvati da alcuni collaboratori dei primi anni, ripercorrono le tappe della nascita della disciplina e ne tracciano i principi base di cui si è nutrita e di cui deve continuare a nutrirsi anche in futuro per mantener fede alle sue nobili origini e al suo nobile scopo.

Dopo due anni, 2016 e 2017, di attività pubblica ridotta, a 78 anni, Grinder sta oggi per cominciare in Portogallo un intenso programma di formazione per gli aspiranti Coach e Trainer di PNL (Codice Classico e Nuovo) provenienti da tutto il mondo. Se vuoi essere uno dei suoi allievi chiama subito la nostra organizzatrice, Chiara Tessarotto, al numero 3476074949, oppure inviale una mail a info@psh.it .

Poter imparare la PNL dal genio che la ha inventata e strutturata è un privilegio che fa la differenza per chiunque voglia crescere sia in ambito personale che professionale.

CERTIFICAZIONE INTERNAZIONALE DI
COACH
in PNL Nuovo Codice
20 - 27 maggio 2018PNL_John_Grinder_2018.html
PUBLIC SPEAKING
3 - 8 giugno 2018PNL_John_Grinder_2018.html
CERTIFICAZIONE INTERNAZIONALE DI
TRAINER
in PNL Codice Classico
3 - 21 giugno 2018PNL_John_Grinder_2018.html
Studiare
con strategie
vincenti
STRATEGIE_DI_APPRENDIMENTO.html
Strategie
per
Genitori AIUTA_TUO_FIGLIO_A_SVILUPPARE_LE_SUE_CAPACITA.html
PNL
e
CoachingPNL_PROGRAMMAZIONE_NEURO_LINGUISTICA_CORSI.html

LSA

Learning Strategies Academy

0444.041090

342.8056575

CHI SIAMOCHI_SIAMO.html
CONFERENZEPNL_CONFERENZE.html
CORSICORSI.html
CONTATTICONTATTI.html
ARTICOLIBLOG.html

I nostri settori: